Home » La confessione come genere letterario by María Zambrano
La confessione come genere letterario María Zambrano

La confessione come genere letterario

María Zambrano

Published
ISBN : 9788842494249
Paperback
126 pages
Enter the sum

 About the Book 

Attraverso lanalisi di autori come Platone, Spinoza, Nietzsche, Kierkegaard, Rousseau, SantAgostino o Anacreonte e opere come il Libro di Giobbe, La critica della ragion pratica o il Secondo manifesto del Surrealismo, la grande filosofa spagnolaMoreAttraverso lanalisi di autori come Platone, Spinoza, Nietzsche, Kierkegaard, Rousseau, SantAgostino o Anacreonte e opere come il Libro di Giobbe, La critica della ragion pratica o il Secondo manifesto del Surrealismo, la grande filosofa spagnola María Zambrano ci dà uno degli studi più importanti sulla confessione come genere letterario. La confessione è un genere di scrittura a metà strada tra la filosofia e la letteratura. Essa ha attraversato la cultura europea nei secoli, producendo alcuni tra i massimi capolavori dellarte e del pensiero. María Zambrano, con questo testo scritto in Messico nel 1943 e risistemato definitivamente nel 1965, analizza le varie confessioni alla ricerca di una definizione chiara, di un senso comune ad autori diversissimi tra loro. Le interessa soprattutto quale sia la molla che spinge a una confessione pubblica. La confessione nasce quando Verità e Vita non vanno più daccordo. Alla sua origine sta una lotta con sé e laver commesso delle colpe. Ma non occorre essere sinceri, raccontarle apertamente: Perché limportante non è che siamo visti, ma che ci offriamo alla vista, uscire dallisolamento e comunicare.